Teatro La Fenice
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio
Autore del testo letterario
Scribe Eugène
Parigi, 24 Dicembre 1791 - Parigi, 20 Febbraio 1861 Deschamps Émile
Bourges, 20 Febbraio 1791 - Versailles, 23 Aprile 1871
Compositore
Meyerbeer Giacomo
Tasdorf, 5 Settembre 1791 - Parigi, 2 Maggio 1864

Gli Ugonotti

grandiosa opera-ballo in cinque atti (sc 6, 6, 6, 6, 3) di Emile Deschamps e Eugène Scribe, musica di Giacomo Meyerbeer
Rappresentazione: in lingua italiana
Titolo tradotto/originale: Les Huguenots
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Giovedì 07 Agosto 1856, ore 21:00
Stagione: Stagione d'Estate
Prima assoluta: Paris, Opéra, 29.II.1836
PersonaggiInterpreti
1. Margherita di Valois
     fidanzata di Enrico IV
Luigia Chiaromonte 
2. Il Conte di Saint-Bris
     governatore del Louvre
Pietro Llorens Nolasco 
3. Valentina
     sua figlia
Giuseppina Medori 
4. Il Conte di Nevers Francesco Steller 
5. Cossé [e] Antonio Galletti 
6. Thoré [e] Marco Ghini 
7. Thavannes [e] Angelo Zennari 
8. Merú [e] Francesco Macani 
9. De Retz
     Gentiluomini cattolici
Giovanni Schiavi 
10. Raul de Nangis
     gentiluomo protestante
Emilio Pancani 
11. Marcello
     servo di Raul
Pietro Vialetti 
12. Urbano
     paggio della regina Margherita
Lucia Viale 
13. Una Dama Enrichetta Zani Gherardi 
14. Maurevert
     confidente del Conte di Saint-Bris
Andrea Bellini 
15. Bois-Rosé
     soldato Ugonotto
Giuseppe Cappello 
16. Un Valetto Placido Meneguzzi 
Responsabili 
Scenografo Giuseppe Bertoja 
Costumista Davide Ascoli 
Direttore d'orchestra e Maestro concertatore Carlo Ercole Bosoni 
Libretto:

Gli Ugonotti. Opera in cinque atti, parole di Scribe musica del maestro cav. Giacomo Meyerbeer con intermezzi di danze da rappresentarsi al Gran Teatro la Fenice in Venezia l'Estate 1856, Milano, Tito di Gio. Ricordi, s.d., 52 pp., 17,5 x 11 cm, Dramm. 652.


Mutazioni di scene:

I.1: Sala terrena nel castello del conte di Nevers, chiusa nel fondo da due grandi vetriate che danno accesso ad un vasto giardino. A sinistra dell'attore una porta che introduce agli appartamenti interni: a destra altra piccola vetriata posta un poco in alto, e chiusa da una tenda; la medesima corrisponde ad un oratorio interno. II.1: Il teatro rappresenta il castello e i giardini di Chenonceaux. Il fiume serpeggia sino in mezzo alla scena perdendosi di tratto in tratto fra i verdi cespugli. A sinistra dell'attore vi é una larga scalinata, dalla quale si scende dal castello nei giardini.


Note:

Soli atti I (preludio e coro d'inrod., canzone di Marcello sc. 2 e Romanza del Paggio sc. 3), II (Aria di Margherita, coro e ballabile delle Bagnanti), III (Coro del Rataplan, ballabile dei zingari, coro delle Litanie), IV: (Coro della congiura): 28.VIII, 30, 31.


PRIVACY  |  COOKIE POLICY  |  PERSONALIZZA COOKIES
©2004/2022 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia