Teatro La Fenice
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio
Autore del testo letterario
Ghislanzoni Antonio
Lecco, 25 Novembre 1824 - Caprino Bergamasco, 16 Luglio 1893
Compositore
Verdi Giuseppe
Roncole di Busseto (Parma), 10 Ottobre 1813 - Milano, 27 Gennaio 1901

Aida

opera ballo in quattro atti (sc 2, 2, 1, 2) di Antonio Ghislanzoni, musica di Giuseppe Verdi
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Domenica 11 Settembre 1881, ore 20:30
Stagione: Recite Straordinarie
Prima assoluta: Il Cairo, Teatro dell'Opera, 24.XII.1871
PersonaggiInterpreti
1. Il re Francesco Panari 
2. Amneris
     sua figlia
Giuseppina Pasqua 
3. Aida
     schiava etiope
Emma Turolla 
4. Radamés
     capitano delle Guardie
Giovanni Sani 
5. Ramfis
     capo dei sacerdoti
Enrico Serbolini 
6. Amonasro
     re d'Etiopia, padre di Aida
Gottardo Aldighieri 
7. Un messaggero Giuseppe Cinquanta 
Responsabili 
Scenografo Cesare Recanatini 
Direttore d'orchestra e Maestro concertatore Franco Faccio 
Libretto:

Aida. Opera in quattro atti di Antonio Ghislanzoni musica di G. Verdi Venezia - teatro La Fenice nel Settembre 1881 In occasione del Congresso Geografico internazionale Impresa Cesare Trevisan, Milano-Firenze-Roma-Napoli-Londra, Ricordi, s.d., 40 pp., 19,5 x 13,5 cm, Dramm. 847.


Mutazioni di scene:

I.1: Sala nel palazzo del Re a Menfi. A destra e a sinistra una colonnata con statue e arbusti in fiori. - Grande porta nel fondo, da cui appariscono i tempii, i palazzi di Menfi e le Piramidi. I.2: Interno del Tempio di Vulcano a Menfi. Una luce misteriosa scende dall'alto. - Una lunga fila di colonne, l'una all'altra addossate, si perde fra le tenebre. Statue di varie Divinità. Nel mezzo della scena, sovra un palco coperto da tappeti, sorge l'altare sormontato da emblemi sacri. Dai tripodi d'oro si innalza il fumo degli incensi. II.1: Una sala nell'appartamento di Amneris. II.2: Uno degli ingressi della Città di Tebe. Sul davanti un gruppo di palme. A destra il tempio di Ammone - a sinistra un trono sormontato da un baldacchino di porpora. - Nel fondo una porta trionfale.


PRIVACY  |  COOKIE POLICY  |  PERSONALIZZA COOKIES
©2004/2023 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia